22.8 C
Bassano
14 Agosto 2022
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

48 fatture false per 421 mila euro: scattano i sigilli della Finanza

Beni e disponibilità finanziarie sotto sequestro per oltre 230.000 euro: è la misura stabilita dall’autorità giudiziaria al termine di una verifica della Guardia di Finanza nei confronti di una ditta tessile di Cogollo del Cengio, di cui è titolare una cinese di 29 anni.

Aveva utilizzato 48 fatture per operazioni inesistenti, emesse da un’impresa finta azienda riconducibile ad un altro extracomunitario, per un totale di 421.905 euro.

I finanzieri hanno rilevato l’assenza dei pagamenti relativi alle prestazioni fatturate.

Il Tribunale ha dunque emesso un decreto di sequestro preventivo di 233.801 euro, pari all’I.R.E.S. e all’I.V.A. evase dall’impresa tessile.

La stessa cittadina asiatica è indagata per dichiarazione fraudolenta, mentre un secondo fascicolo è aperto nei confronti al titolare della ditta emittente.

Articoli correlati

Badante filippina arrestata per usura

Redazione

Rubano due casseforti mentre l’imprenditore li osserva in diretta

Redazione

Drogarono una minorenne per abusarne: ai domiciliari due uomini e una donna

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più