12.2 C
Bassano
28 Settembre 2022
Attualità Attualità Bassano Bassano

“Abscondita”, una mostra con il lato B dei quadri

BASSANO. Ritratti, paesaggi, nature morte, scene sacre e profane resteranno invisibili. Perché girati verso il muro. Dal 2 giugno al 3 settembre il museco presenta Abscondita, i segreti svelati delle opere d’arte.

Tele, telai e cornici svelano la loro vera materia ma soprattutto si mostrano supporto di informazioni determinanti per la conoscenza della storia del dipinto, dell’artista e di coloro che nel tempo lo hanno posseduto. I viaggi, le mostre, i mecenati e le dediche diventano i tasselli di una storia dell’arte inedita.

A Bassano si invita il visitatore a cambiare abitudini e leggere la storia dell’arte con esempi che spaziano dal tardo Medioevo al Novecento passando per Da Ponte, Canova, Hayez, Sironi attraverso la percezione dei segnali, degli indizi, delle informazioni presenti nel lato b delle opere d’arte. Osservando ciascuna tela si entra nel backstage dell’opera, penetrando mondi ignoti e finora ignorati.

Guardare dietro non significa solo girare i dipinti. Vedere il lato nascosto di una collezione pubblica significa concedere allo sguardo del pubblico di insinuarsi fin dove non potrebbe accedere. Ecco che così in mostra viene allestito il backstage del museo con le opere che non vengono esposte perché rovinate o addirittura distrutte e non ancora restaurate, oppure il backstage della mostra con tutto ciò che ha portato alla sua realizzazione e al suo allestimento ma che, nella normale prassi curatoriale, viene sempre tassativamente tenuto nascosto al visitatore.

Articoli correlati

Un ciclo di conferenze sui grandi narratori veneti

Redazione

Gala della Lirica con dedica al personale sanitario

Redazione

Al parco dell’amicizia il “Ciclocross del Brenta”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più