32 C
Bassano
28 Luglio 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Anche Bassano aderisce alla campagna per la sicurezza dei ciclisti

BASSANO. Anche il Comune di Bassano ha aderito alla campagna di responsabilizzazione per la sicurezza sulle strade promossa dall’Aimanc, l’associazione forense di appassionati di ciclismo rappresentata in città dagli avvocati Nereo Merlo e Francesco Bellin.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti anche il sindaco di Bassano Elena Pavan, il consigliere regionale Nicola Finco, l’assessore comunale allo sport Mariano Scotton, il presidente della Fci vicentina Luigi Comacchio e, in rappresentanza degli atleti, Filippo Pozzato e Sofia Bertizzolo.

All’ingresso della città (viale Vicenza, Tre Ponti, via dei Tulipani, via Capitelvecchio, via Ca’ Baroncello e via Motton) nei prossimi giorni compariranno cartelli che invitano al rispettare della distanza di sicurezza di un metro e mezzo tra auto e ciclisti. Un messaggio che, come è stato sottolineato più volte, non vuole acuire la contrapposizione fra chi è al volante degli automezzi e chi è in sella alle bici, bensì rappresentare un invito al rispetto reciproco fra utenti della strada al fine di arginare l’elevata incidentalità, spesso con esiti mortali, di cui sono vittime i ciclisti, professionisti e amatoriali.

Articoli correlati

Blitz della polizia locale all’ex Enel: trovato un pregiudicato con decreto di espulsione

Redazione

Dona un Sorriso: l’arte sostiene la ricerca

Redazione

I lupi compiono un’altra carneficina sull’Altopiano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più