6.3 C
Bassano
8 Marzo 2021
Alto Vicentino Bassano Cronaca Cronaca Alto Vicentino Cronaca Bassano

Arrestato il “giudice Baù”, truffatore seriale

I carabinieri hanno eseguito l’ordine di carcerazione della Corte d’Appello nei confronti di Antonio Baù, 73enne asiaghese residente a Thiene, noto alle cronache per una lunga serie di truffe. Deve scontare la pena residua di cinque anni e due mesi di reclusione per i vari episodi di truffa aggravata e continuata, tentata estorsione e violenza privata commessi nei comuni di Thiene, Fara e Isola Vicentina, Valli del Pasubio, Zugliano, Bassano, Marano, Piovene Rocchette e Monselice dall’inizio del 2006 alla fine del 2009.

Il metodo d’azione era sempre lo stesso: abbigliamento elegante, in apparenza ben introdotto negli ambienti giudiziari in cui millantava conoscenze, eloquio facile, qualche termine giuridico per trarre in inganno i suoi interlocutori. Offriva il suo aiuto alle molteplici vittime, spesso provate da annose e complesse vicende giudiziarie di natura civilistica, spacciandosi per magistrato in pensione e facendosi versare ingenti somme per appianare i vari casi.

Il falso giudice, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere San Pio X di Vicenza per l’espiazione della pena detentiva.

Articoli correlati

“Cassola del Grappa”: sei serate e una mostra sulla prima guerra mondiale

Redazione

Addio a Iroso, l’ultimo mulo alpino

Redazione

Danni e furti alla scuola superiore, bloccato uno dei due ladri

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più