9.1 C
Bassano
20 Ottobre 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

“Autunno musicale”: cinque concerti e una mostra

MAROSTICA. Riparte l’Autunno Musicale a Marostica con i festeggiamenti per il 50° Anniversario dei Cantori di Marostica (1970-2020) e una mostra fotografico-documentale al Castello Inferiore. Con cinque concerti, da settembre a dicembre, ritorna quindi la musica dal vivo nelle chiese di S. Antonio Abate e di Santa Maria Assunta, con la direzione artistica di Albano Berton e  Michele Geremia e l’obiettivo di sempre, quello di animare la città con un programma di qualità ringraziando che si è adoperato per la musica.

Domenica 26 settembre (ore 18.00, Chiesa di Sant’Antonio Abate)il Concerto di Apertura con I Cantori di Marostica – Ensemble Seconda Prattica, dedicato alla Città di Marostica, in collaborazione con il Comune di Marostica e la Fondazione Banca Popolare di Marostica Volksbank; domenica 10 ottobre (ore 18.00, Chiesa di Sant’Antonio Abate) il concerto di Christian Tarabbia (organo), dedicato al Dr. Luigi Colognese e ad Aldo Los, fondatore e presidente degli Amici della musica;  domenica 14 novembre (ore 16.00, Chiesa di Santa Maria Assunta), ancora un concerto d’organo, a cura di Francesco Finotti e con introduzione e commento ai brani musicali affidati a Bepi De Marzi, e dedicato al M° Marco Crestani;  infine, domenica 26 dicembre (ore 18.00, Chiesa di Sant’Antonio Abate)il Concerto Di Natale, con I Cantori di Marostica – Marostica Sinfonietta, dedicato a Floriana Trevisan, Oddone Baretta, Laura Canton e Luciano Mari in collaborazione con AIDO e FIDAS.

Cantiamo la nostra Marostica” è invece il titolo della mostra fotografico – documentaria, a cura di Maurizio Mottin, realizzata per i 50 anni del Coro I Cantori di Marostica (1970-2020) al Castello Inferiore di Marostica, che sarà inaugurata sabato 23 ottobre con un concerto dei Cantori stessi  (ore 16.30, Chiesa di S. Antonio Abate).  La mostra aprirà ufficialmente alle ore 18.00 ed è visitabile fino al 7 novembre.

Il 2021 è l’anno della ripartenza, stante la difficile situazione, che ancora ci tiene in apprensione e non ci permette di agire, come vorremmo, in assoluta libertà–  la nota dei direttori artistici Albano Berton e Michele Geremia–  I Cantori di Marostica (1970-2020) rimandano a quest’anno la celebrazione del loro 50° anniversario corale, con una edizione ridotta della manifestazione autunnale e con una mostra fotografico-documentaria. Lo spirito e gli intenti rimangono tuttavia gli stessi che hanno motivato fin qui l’attività musicale e le iniziative culturali intraprese. La Città di Marostica è sempre stata al centro degli interessi e continua ad essere il perno attorno al quale si muovono le varie iniziative, per cui si giustifica appieno il titolo attribuito alla mostra: Cantiamo la nostra Marostica”.

L’ingresso ai concerti è libero fino ad esaurimento posti. È consigliata la prenotazione ai seguenti numeri: tel. 0424 72187 (Fratelli Zampieri, in orario apertura negozio) – tel. 0424 72219 (Albano Berton).
Per l’accesso è richiesto come da normativa il Green Pass.

Articoli correlati

Una “passeggiata teatrale” per raccontare il paese della ceramica

Redazione

Cooperativa fantasma ha venduto finti contratti di lavoro ad almeno 160 clandestini

Redazione

Escursionista ruzzola in un canalone: viene recuperato dopo 11 ore

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più