9.8 C
Bassano
17 Aprile 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

Bassano “Città dell’olio”

BASSANO. Vista la vocazione olivicola della zona e considerato che il territorio comunale di Bassano è stato inserito dall’Unione Europea fra i Comuni che si possono fregiare della D.o.p. “Olio Veneto del Grappa”, la Giunta municipale ha stabilito di aderire all’Associazione Nazionale Città dell’Olio, con sede legale a Monteriggioni (Siena).

L’associazione ha tra i suoi scopi quelli di: operare per la maggior tutela e conoscenza della qualità dell’olio extra vergine di oliva italiano, coordinare e organizzare manifestazioni promozionali, realizzare opere divulgative, stimolare la diffusione della civiltà dell’olio e della dieta mediterranea.

L’adesione alla Associazione Nazionale Città dell’Olio è considerata un modo per contribuire alla promozione turistica del territorio, attraverso l’organizzazione di iniziative ed eventi legati alla degustazione dell’olio e di prodotti di eccellenza, ai territori di produzione e alle loro tradizioni, attraverso convegni, degustazioni, corsi di assaggio, cooking show, mercatini dell’olio e percorsi turistici con visite ai musei dell’olio e ai frantoi.

La spesa relativa alla quota annuale è di 2.113 euro.

Articoli correlati

Ponte: trovata un’impresa per i lavori di massima urgenza

Redazione

Pengo acquisisce Morini: fatturato complessivo a oltre 100 milioni

Redazione

“In assenza di garanzie niente 5G”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più