33.2 C
Bassano
30 Luglio 2021
Bassano Sport Bassano

Bassano, occhio alla trappola Campetra

BASSANO. I campionati passano e talvolta sterzano proprio in partite come questa. Che sono dei trappoloni inauditi se non affrontati con l’elmetto e la baionetta. Bassano neocapolista, seppur in compagnia cala domenica pomeriggio (alle 14.30) a Camposampiero contro l’insidiosissimo Campetra e lo fa in stato di emergenza: Cosma è ko (caviglia out, almeno tre settimane di stop), il sostituto naturale Bertollo è ancora ai box mentre il moro Solomon è inutilizzabile poiché la burocrazia nel Belpaese ha notoriamente tempi biblici. Senza contare che l’acciaccato Frachesen avrà sì e no 15 minuti di autonomia ed è già tanto se il capitano siederà in panchina. Questo potrebbe spingere Maino a varare un 4-3-3 col doppio centravanti Battistella-Savio sfruttando l’arma Frachesen solo per un finale all’assalto.
Nel frattempo la tifoseria ha scelto la nuova maglia disegnata da un sostenitore dei Fedelissimi, un colore giallorosso classico che rimanda al passato e che pure è attualissimo e già intrigante. In produzione a breve, sarà indossata nel giro di qualche settimana al massimo. E intanto la società col presidente Fabio Campagnolo e il socio Ivano Costenaro è salita sul Grappa per consegnare agli operatori del Massiccio colpiti dal maltempo gli oltre 2 mila euro raccolti tra i supporter al Mercante domenica scorsa. Perchè il nuovo Bassano fa sempre gol, anche quando non scende in campo

Articoli correlati

Ivan Pontarollo nuovo testimonial di “Bassano Città Europea dello Sport”

Redazione

Parcheggio sopraelevato a “Le Piazze”? Il Comune valuta l’idea

Redazione

Dopo le vessazioni alla vicina aggredisce un carabiniere con un cacciavite e un cavatappi

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più