25.3 C
Bassano
3 Agosto 2021
Attualità Vicenza Cronaca Vicenza

Bizzotto: “Revocare l’asilo politico al nigeriano pregiudicato che ha aggredito i militari”

VICENZA.E’ scandaloso e fuori dal mondo che si sia dato il permesso di soggiorno per motivi umanitari al nigeriano che in questi giorni ha assalito i militari di stanza a Campo Marzo a Vicenza. Questo africano, nel giro di 6 mesi, è stato prima arrestato e condannato per spaccio di droga (eroina e cocaina) e poi denunciato per l’aggressione ad una pattuglia di soldati italiani. Si capisce da questo che l’Italia è diventata la Repubblica delle Banane, dove gli immigrati sono liberi di delinquere, farla franca e ricevere come premio, da parte dello Stato, un bel permesso di soggiorno! Una vera e propria follia che non succede in nessun altro Paese del mondo!

L’europarlamentare della Lega Mara Bizzotto va giù pesante. Ha scritto al Ministro dell’Internoper chiedere la revoca immediata del permesso di soggiorno e l’espulsione di questo extracomunitario”.

Altro che asilo politico e permesso di soggiorno umanitario: questo nigeriano va cacciato dall’Italia in fretta e furia, con le buone o con le cattive – continua l’eurodeputata Bizzotto -. Gli immigrati presunti profughi che vengono nel nostro Paese a compiere reati vanno espulsi e riportati nel loro Paese d’origine, senza se e senza ma. Immaginate cosa sarebbe successo a questo nigeriano se avesse commesso tali reati in Germania, Austria, Inghilterra, Stati Uniti o Australia”.

Articoli correlati

Angsa in lutto per la scomparsa di Sonia Zen

Redazione

Il Brenta a quota 2,66 metri: chiuso al transito il ponte degli Alpini

Redazione

I pompieri di Bassano salvano un cavallo bloccato nel fiume

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più