1.6 C
Bassano
2 Aprile 2020
Cittadella Cronaca Cronaca Cittadella

Calci e pugni a un 17enne per rubargli il telefonino: arrestato

CITTADELLA. Un 23enne del Burkina Faso, residente a Carmignano di Brenta, è stato arrestato dai carabinieri per avere aggredito un minorenne allo scopo di rubargli soldi e telefonino. Erano le 23,30 di sabato, un 17enne di Galliera si trovava nei bagni pubblici sotterranei in Campo della Marta, quando è stato affrontato da un ragazzo di colore, che asseriva di avere un coltello in tasca e di essere pronto ad usarlo se non avesse ricevuto quanto preteso. Il più giovane ha cercato si scappare, ma è stato bloccato e preso a pugni e calci. Alla fine è riuscito a fuggire e ad allertare i carabinieri, che hanno rintracciato l’africano poco distante. Si tratta di un personaggio ben noto alle forze dell’ordine. Ora si trova in carcere a Padova con l’accusa di tentata rapina e lesioni.

Articoli correlati

Dipendente comunale aggredita da uno sconosciuto

Redazione

Contro i piccioni in centro arriva il falco

Redazione

Individuato l’autore della rapina fuori dall’Admiral

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più