17.9 C
Bassano
7 Ottobre 2022
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Carabinieri: nuovi comandanti a Romano ed Enego

ROMANO/ENEGO. Nuovi comandanti per le stazioni carabinieri di Romano d’Ezzelino ed Enego.

A cedere il comando della prima il luogotenente carica speciale Ugo Crisci, che lascia il servizio attivo dopo oltre 37 anni.

Nato il 5 ottobre del 1963, sposato, un figlio, Crisci ha prestato servizio presso la stazione di Reggio Emilia, di Rosà, presso il 7° Battaglione Laives e presso la stazione di Montebelluna, per concludere la carriera al comando di Romano d’Ezzelino.
Il luogotenente Crisci è stato festeggiato all’interno della sala del consiglio comunale di Romano d’Ezzelino, alla presenza dei sindaci di Romano, Mussolente e Cassola, che ne hanno elogiato le qualità e l’impegno durante il comando della stazione.

A prendere il posto di Crisci è il luogotenente Maurizio Dolzan, già comandante della stazione di Enego. Uscito dalla Scuola Allievi Sottufficiali nel 1991, ha prestato servizio alla stazione di Tarvisio (UD), ha comandato il valico di frontiera con l’Austria di Coccau (UD) e poi il Nucleo Comando della Compagnia di Tarvisio. È stato quindi inviato al Nucleo Investigativo di Venezia e poi alla stazione di Solagna, per comandare infine la Stazione di Enego dal 2011.

Per la Stazione di Enego invece un graditissimo ritorno, quello del luogotenente Maurizio Petrolli, già comandante del Nucleo Comando della Compagnia di Bassano del Grappa dal 2002 al febbraio 2016. Le sue precedenti esperienze contemplano anche la stazione di Gemona del Friuli, la stazione di Bassano, quella di Solagna ed il Nucleo Operativo di Compagnia, sempre in qualità di addetto. Ultimo incarico, prima del rientro nell’alveo della Compagnia di Bassano, sottordine presso la stazione di Agordo (BL).

I migliori auguri per una felice quiescenza al luogotenente Ugo Crisci e di buon lavoro ai nuovi comandanti di Romano d’Ezzelino ed Enego.

Nella foto, da sinistra: Petrolli – Dolzan – Crisci

 

Articoli correlati

Dipendenti pubblici col doppio lavoro: sanzioni per 170 mila euro

Redazione

L’auto piomba nel cantiere, operaio incastrato in un pozzetto

Redazione

Rubano portafogli e cellulari del personale dell’hotel

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più