25.3 C
Bassano
3 Agosto 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

“Cassola del Grappa”: sei serate e una mostra sulla prima guerra mondiale

CASSOLA. Sei incontri e una mostra dedicati alle battaglie combattute sul Massiccio, alla vita in tempo di guerra, alle vittime dei lunghi giorni di sangue e di miseria trascorsi in trincea o alle pendici del Grappa.

Promossa dall’assessorato alla cultura e curata dalla “Attilio Fraccaro Editore” in collaborazione con la libreria La Bassanese, la rassegna si intitola “Cassola del Grappa”, a sottolineare lo stretto legame tra il Monte Sacro e la municipalità cassolese, e si articolerà in sei appuntamenti.

Si inizia venerdì 12 nella sala consiliare del municipio di piazza Aldo Moro, nel capoluogo. Qui lo scrittore Paolo Volpato presenterà il suo libro “Morire per il Grappa. Monte Asolone 1917 – 1918”. Giovedì 25 ottobre l’approfondimento proseguirà con un focus sulla Grande Guerra e le donne, a cura del prof. Paolo Pozzato, sempre in sala consiliare. Sarà invece l’Auditorium Vivaldi di via Monte Oro, a San Giuseppe, ad ospitare, il 7 novembre, la serata “Come d’autunno…le foglie”: un evento in cui si alterneranno i canti proposti dal coro Ana di Marostica, diretto dal maestro Mariano Zarpellon, e alcune letture sul conflitto. Martedì 13 novembre lo scrittore Paolo Malaguti, di nuovo in sala consiliare, parlerà di come “narrare la guerra”, mentre il 27 novembre, questa volta nella biblioteca comunale di piazza Europa, il gruppo Voci Letterarie proporrà un omaggio a Mario Rigoni Stern, a dieci anni dalla scomparsa, con letture ad alta voce di alcuni brani dei suoi più noti romanzi. Il ciclo si chiuderà il 29 novembre, in biblioteca, con “La creatività del coraggio”: un dialogo a due voci sul Grappa, sui Fanti, sugli Arditi e sui poeti. Protagonisti saranno Loris Giuriatti e Roberto Frison.

Tutti gli incontri saranno ad ingresso gratuito ed avranno inizio alle 20.30.

Sino al 31 di ottobre inoltre, in biblioteca, sarà possibile visitare la mostra “Ali” sui campi d’aviazione dall’Adige al Piave. L’esposizione, che dedicherà ampio spazio anche agli aeroporti militari presenti a Casoni di Mussolente e a Nove, è curata da Luigino Caliaro, in collaborazione con Aviani&Aviani editori.

 

 

Articoli correlati

Una maratona digitale chiude “Museum of Human Emotions”

Redazione

Giacomo Zilio firma il suo secondo centro a Ponton

Redazione

I turni di attivazione degli autovelox a Bassano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più