21.2 C
Bassano
13 Agosto 2020
Attualità Attualità Bassano Bassano

Chiara Francini inaugura la stagione teatrale bassanese

BASSANO. Dopo una campagna abbonamenti che ha registrato il tutto esaurito, martedì 3 dicembre alle 21 si alza il sipario del Teatro Remondini sulla Stagione Teatrale della Città di Bassano del Grappa, realizzata grazie alla collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e con il Circuito Multidisciplinare Arteven.
Ad inaugurare il cartellone sarà uno degli spettacoli più popolari degli anni ’80, Coppia aperta quasi spalancata, messa in scena tratta dall’omonimo libro scritto da Dario Fo e Franca Rame nel 1983, con la regia di Alessandro Tedeschi.
Protagonista femminile la spumeggiante Chiara Francini che, insieme con Alessandro Federico, porta sul palco un’indagine sulla psicologia maschile e la relativa insofferenza al concetto di monogamia.
Ironica quanto basta e sensuale quando vuole, Chiara Francini è un’artista eclettica, un vulcano di carisma e vitalità, con importanti ruoli sul piccolo e grande schermo, conduzioni al fianco di pilastri della tv come Pippo Baudo e un esordio letterario con 45.000 copie vendute e 8 ristampe. Qui si mette alla prova con un testo importante, che celebra il ruolo della donna all’interno della coppia.
Un inizio di stagione spumeggiante, che proseguirà poi il 18 dicembre con il prossimo appuntamento Canto di Natale da Charles Dickens prodotto da la Piccionaia.
Info Ufficio Spettacolo tel. 0424 519819

Articoli correlati

A Vicenza la prima tappa del Festival Show

Redazione

Dopo due settimane Laika è stata trovata

Redazione

“New Conversations”: parata di stelle

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più