10 C
Bassano
1 Dicembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Cinese aggredito in un bar: denunciato il responsabile

CASSOLA. I carabinieri sono risaliti all’identità del giovane che l’altra sera al bar Panic Street, accanto alla stazione di rifornimento Costantin di via Valsugana, lungo la Ss 47 a Cassola, ha aggredito un 26enne cinese, colpendolo in testa con una bottiglia. Quest’ultimo era entrato chiedendo di cambiare una banconota di 50 euro per fare rifornimento. L’ira del giovane – V.M., 22enne, già noto alle forze dell’ordine –  si è scatenata appena ha visto entrare Qian Zhang, gestore con la moglie di un bar a Marchesane, che ha accusato di essere infetto da coronavirus. Zhang ha riportato una ferita alla testa, fortunatamente non grave.

Fra i numerosi i messaggi di condanna di quanto avvenuto a Cassola, quelli del sindaco del Comune stesso, Maroso, e del primo cittadino bassanese, Elena Pavan.

Articoli correlati

Nel garage del postino mezza tonnellata di posta non recapitata

Redazione

La pistola era finta ma senza tappo rosso

Redazione

La canna fumaria si surriscalda, la mansarda va a fuoco

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più