1.4 C
Bassano
3 Aprile 2020
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Cinese aggredito in un bar: denunciato il responsabile

CASSOLA. I carabinieri sono risaliti all’identità del giovane che l’altra sera al bar Panic Street, accanto alla stazione di rifornimento Costantin di via Valsugana, lungo la Ss 47 a Cassola, ha aggredito un 26enne cinese, colpendolo in testa con una bottiglia. Quest’ultimo era entrato chiedendo di cambiare una banconota di 50 euro per fare rifornimento. L’ira del giovane – V.M., 22enne, già noto alle forze dell’ordine –  si è scatenata appena ha visto entrare Qian Zhang, gestore con la moglie di un bar a Marchesane, che ha accusato di essere infetto da coronavirus. Zhang ha riportato una ferita alla testa, fortunatamente non grave.

Fra i numerosi i messaggi di condanna di quanto avvenuto a Cassola, quelli del sindaco del Comune stesso, Maroso, e del primo cittadino bassanese, Elena Pavan.

Articoli correlati

Brutta caduta per un ciclista: sospetto trauma spinale

Redazione

Agenti orafi derubati di 18 mila euro

Redazione

Ferma un passante e gli ruba i soldi: presa

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più