9 C
Bassano
28 Novembre 2020
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Cocaina ed hashish nascoste nel bidone dei rifiuti: arrestato lo spacciatore

I carabinieri hanno arrestato uno spacciatore 53enne di origine tunisine: individuato con precisione l’alloggio di Zanè, dove si svolgeva l’attività di spaccio, hanno fatto scattare una perquisizione, durante la quale sono stati rinvenuti due panetti di hashish del peso di 171 grammi, 53 grammi di cocaina e vari flaconi di metadone.

In un nascondiglio dietro un mobile i militari hanno trovato più di 8.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. La droga era nascosta nel bidone dei rifiuti.

L’irruzione in casa è scattata quando un giovane è entrato in casa e ne è uscito qualche minuto dopo. I carabiniei gli hanno trovato addosso due dosi di cocaina.

Lo spacciatore, in possesso di permesso di soggiorno, è stato arrestato e condotto al carcere San Pio X di Vicenza.

La cocaina era immessa sul mercato a 80 euro al grammo, mentre l’hashish a circa 7 euro al grammo. L’illecita attività avrebbe fruttato altri 8000 euro per la cocaina e circa 2000 euro per l’hashish.

 

Articoli correlati

Furto milionario alla mostra di gioielli di Palazzo Ducale

Redazione

15 anni di botte e soprusi alla compagna, finalmente arrestato

Redazione

Minaccia col coltello una ottantenne: “Tuo figlio mi ha lasciato per causa tua”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più