2.1 C
Bassano
3 Marzo 2021
Bassano Sport Bassano

Col Viareggio il Bassano è al bivio

BASSANO. Il doppio exploit nei derby con Thiene e Sandrigo e la virata lontano dalla palude della coda spingono ora lo Stema Bassano al terzo scalpo di pregio, sabato sera ancora al palazzo (alle 20.45) contro il Viareggio, rivale da primissimi posti, zavorrato però da una partenza accidentata proprio come Bassano. E al pari dei giallorossi ha appena corretto la rotta. Ecco perchè chi vince lo scontro diretto schizza in zona playoff e chi invece resta a secco rinvia il decollo verso l’élite.

I toscani, orfani dopo una vita di Mirko ed Ale Bertolucci, hanno richiamato in servizio l’ottimo Jepi Selva arruolando pure l’ex Sergio Festa, combinati con gli assi di briscola Reinaldo Ventura e l’altro ex Montigel. Sovrintende al gruppo Francesco Dolce nel doppio ruolo di coach e giocatore. Cast obiettivamente lussuoso. “Vero, ma noi ora siamo in condizione e ce la giochiamo sino in fondo anche se loro valgono l’altissima classifica – comunica il tecnico Massimo Barbieri – servirà la partita perfetta per azzeccare il tris”. E’ una sfida crocevia: se Bassano fa bingo poi prende il volo.

Articoli correlati

Nicolò non ce l’ha fatta

Redazione

Appoggiano un materasso a una plafoniera, s’innesca un incendio

Redazione

E-book, audiolibri, giornali e video: la biblioteca entra nelle case

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più