15.7 C
Bassano
21 Ottobre 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

Concerto per il nuovo anno con l’orchestra da camera “Lorenzo Da Ponte”

BASSANO. Il classico Concerto per il Nuovo Anno apre ufficialmente la stagione musicale 2018 organizzata dall’Amministrazione Comunale, un appuntamento che si colora di nuovi significati per la scelta dell’Orchestra da Camera “Lorenzo Da Ponte”, diretta dal maestro Roberto Zarpellon, di eseguire la Sinfonia nr. 3 in Mib magg. Op. 55 “Eroica” di Ludwig van Beethoven. Il 2018 è infatti l’anno che commemora il temine della Grande Guerra e l’arrivo della pace.

L’appuntamento è venerdì 5 gennaio alle 21 nella Chiesa di San Francesco.

La Sinfonia “Eroica” è la prima e la più potente espressione dell’impulso di Beethoven a vivere con la musica il suo tempo, gli eventi, gli ideali, i conflitti morali. Ciò che fino a quel momento era stato oggetto della filosofia e della poesia drammatica (con Kant, Goethe e Schiller, prima «di tutti), nell’Eroica Beethoven se l’appropria con un’energia improvvisa e incontenibile, che ancor oggi ci impressiona.

A completare il programma eseguito dall’Orchestra da Camera “Lorenzo Da Ponte” sarà l’Ouverture “Im italienischen Stil“ in Re magg. D 590 di Franz Schubert. Come da abitudine alla serata sarà collegata una raccolta di offerte a favore di Casa San Francesco.

Il concerto è ad ingresso libero solo se muniti di appositi tagliandi, se ancora disponibili, in distribuzione presso l’Ufficio IAT di Bassano del Grappa in Piazza Garibaldi (Museo Civico) tel 0424 519917.

Articoli correlati

Automobile in fiamme sulla strada Cadorna

Redazione

Cinque prime nazionali in una giornata di danza contemporanea

Redazione

Giocattoli storici in mostra a Vicenza: una collezione che supera il milione di euro

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più