2.2 C
Bassano
6 Dicembre 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

Dietro le quinte del “conscious gaming” e della scrittura fantasy

BASSANO. Proseguono in biblioteca gli incontri a cadenza mensile di “RePlay. Videogiochi in biblioteca”. Mercoledì 16 maggio dalle 15 alle 16.30 il prossimo appuntamento. Ogni incontro è dedicato ad un diverso videogioco e tutti i partecipanti possono non solo giocare ma discutere sulle caratteristiche di ciascun gioco.

A condurre gli incontri quattro giovani esperti, grandi videogiocatori loro stessi, che accompagnano i partecipanti nei “dietro le quinte” del gaming. L’idea è quella di promuovere tra i giovani il “videogioco conscio/consapevole” o conscious gaming, come si dice in gergo, e scoprire come si costruisce un videogioco, le strategie di narrazione che vi stanno dietro, la stretta interconnessione con le nuove tecnologie, oltre a stimolare e potenziare il ragionamento critico. Coordina il percorso Fabio Dalla Zuanna. La partecipazione è libera e senza limiti di età.

È giunto a conclusione, nel frattempo, il percorso di scrittura fantasy promosso dalla Biblioteca civica e rivolto a ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Trenta partecipanti si sono cimentati nella scrittura accompagnati da Demetrio Battaglia, noto scrittori fantasy che li ha guidati nei diversi incontri, a partire da novembre dello scorso anno. Il gruppo si è ritrovato in biblioteca per leggere romanzi fantasy, conoscere l’architettura di questo genere letterario e cimentarsi con la scrittura. Ne sono nati dei lavori che ora, grazie alla generosità dell’Associazione Esperya, sono stati stampati in un’antologia che verrà presentata sabato 19 maggio alle ore 11.30 in biblioteca. Saranno consegnati ai partecipanti i volumi freschi di stampa e saranno letti alcuni brani dei racconti.

Un’esperienza straordinaria che ha messo in gioco passione, divertimento e piacere della scrittura e della lettura, e che si viene ad aggiungere alle altre iniziative di promozione della lettura rivolte ai giovai adolescenti, con particolare attenzione alla fascia 11-14 anni, messe in campo negli ultimi anni dalla biblioteca. Sono infatti stati creati gruppi di lettura tematici (la letteratura fantasy, il videogioco, libri e cinema, il fumetto), con l’intento di dar vita ad una vera e propria comunità di ragazzi, che possano confrontarsi e dialogare a partire dalle proprie esperienze di lettura e di consumo culturale.

Articoli correlati

Prende fuoco il soffitto, casa inagibile

Redazione

Illuminazione a S.Luca e un ascensore nella scuola media con il contributo dello Stato

Redazione

Il grande ritorno di Enrico Battaglin: vince la quinta tappa del Giro d’Italia

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più