5.9 C
Bassano
27 Novembre 2020
Bassano Castelfranco Cronaca Cronaca Bassano Cronaca Castelfranco

Disoccupati a guardia delle mucche per difendersi dai lupi

MONTE GRAPPA. La Regione finanzia una nuova strategia per aiutare i malgari a difendersi dai lupi. Così mercoledì sera a Palazzo Reale, durante una riunione organizzata dall’Aprolav, l’associazione dei produttori di latte insieme alla Regione Veneto ha teso una mano ai malgari del Massiccio del Grappa mettendo a loro disposizione persone senza lavoro per fargli fare la guardia alle mucche.

Le nuove direttive regionali prevedono appunto l’impiego di soggetti disoccupati per fare i guardiani notturni di mandrie e greggi durante l’alpeggio. Si tratta di un progetto finanziato, così come sono finanziate anche le altre iniziative come l’acquisto di cani da guardia, la recinzione elettrificata ed i dissuasori faunistici. I malgari avranno un giorno di tempo per denunciare l’eventuale predazione del lupo ed entro tre mesi saranno risarciti del danno. Il tetto massimo di risarcimenti è stato fissato in 15 mila euro in tre anni. L’iniziativa non sembra aver riscosso l’adesione e l’apprezzamento dei malgari, almeno di quelli presenti alla serata, che sarebbero stati propensi all’abbattimento del lupo ma non è possibile. La guardia notturna, fanno sapere i malgari partecipanti, è un passo in avanti apprezzabile ma non risolutivo, che rischia di essere uno spreco di soldi.

Articoli correlati

Prigioniera per due settimane in una cassa, è sopravvissuta con una mela al giorno

Redazione

Lei lo lascia, lui la aggredisce con un mattone

Redazione

Bepi de Marzi sul ponte vecchio: “Questo è il ponte della musica e del coraggio”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più