4.3 C
Bassano
20 Gennaio 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Dopo il tentativo di estorsione la spedizione punitiva: quattro arresti

ROSA’. Alle due di mercoledì notte i carabinieri hanno ricevuto una richiesta di aiuto da parte di una donna appartenente alla nota famiglia romena dei Popescu. Ha riferito di essere vittima di minacce di morte da parte di alcuni connazionali, i quali asserivano di essere già in viaggio dal comune di Ravenna per raggiungere la sua abitazione a Rosà.

Questa famiglia risulta coinvolta in una faida con altre famiglie romene di origine rom, sfociata in agguati di sangue e intimidazioni. Una Bmw 550 con quattro soggetti a bordo si è fermata bruscamente di fronte alla casa dei Popescu e tutti gli occupanti sono scesi gridando frasi in rumeno. I carabinieri sono intervenuti e li hanno sottoposti a perquisizione. Nell’auto sono stati trovate tre spranghe e pietre di grosse dimensioni. Le persone fermate sono tutte pregiudicate. Sono state condotte al comando Compagnia Carabinieri di Bassano.

La vittima ha raccontato che, per permettere a lei e alla sua famiglia di vivere in Italia, pretendevano 50 mila euro. Poiché avevano rifiutato di versare questi soldi, i connazionali hanno organizzato la spedizione, preannunciando il loro arrivo con dei video pubblicati su Facebook.

I quattro arrestati sono in carcere a Vicenza.

Articoli correlati

Muore in un terribile schianto sulla Valsugana

Redazione

Auto contro un camion, grave una donna

Redazione

Il museo civico apre le porte alla danza

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più