18.2 C
Bassano
20 Giugno 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Dopo le vessazioni alla vicina aggredisce un carabiniere con un cacciavite e un cavatappi

BASSANO. Alle 20 di ieri i carabinieri di Bassano sono intervenuti in via Kolbe in seguito all’ennesima aggressione da parte di Ferdinando Torres, un 53enne residente in città, pregiudicato, nei confronti di una vicina di casa, una 56enne costretta da tempo a subire le continue minacce dall’uomo, anche di morte, e vari atti persecutori.
I carabinieri si sono presentati a casa di Torres che, in evidente stato di ubriachezza, con una mossa fulminea ha sfilato dai suoi pantaloni un cacciavite e contemporaneamente un cavatappi a spirale, tentando più volte di colpire il capoequipaggio.

Il brigadiere ha avuto i riflessi pronti e non è stato ferito. Il carabiniere d’appoggio è stato costretto a ricorrere allo spray urticante. Sono così scattate le manette ai polsi di Torres.

Su disposizione del sostituto procuratore Giovanni Parolin, l’uomo è stato trattenuto per tutta la notte all’interno delle camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Bassano e questa mattina condotto innanzi al giudice del Tribunale di Vicenza per l’udienza di convalida dell’arresto. Torres è sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma due volte alla settimana.

Articoli correlati

Bassanese trovata morta da un amico

Redazione

Vasto incendio vicino a Cima Grappa

Redazione

Ubriaco e molesto al mercato settimanale, per di più con una bici rubata

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più