8.1 C
Bassano
30 Novembre 2022
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Due caprioli in cerca di cibo restano incastrati in un’inferriata

I carabinieri forestali di Vicenza sono intervenuti a Longare per soccorrere due caprioli rimasti incastrati nella recinzione in ferro di una proprietà privata.

I due esemplari femmina, una gravida, si erano spinti fino alla località Costozza e probabilmente, spaventati da qualche veicolo o rumore improvviso, sono scappati verso un’inferriata delimitante una proprietà privata. Hanno tentato di infilarsi tra le sbarre ma sono rimasti incastrati a metà, procurandosi ferite estese. I militari hanno chiesto la collaborazione della Polizia Provinciale.

In breve tempo gli animali sono stati liberati e, con le dovute cautele, immobilizzati ed avviati presso il Centro Recupero Animali Selvatici di Villabalzana (Arcugnano), che si è attivato per il ricovero e la cura degli animali.

Il capriolo è un animale estremamente “timido” e schivo e, spesso, il contatto con l’uomo può essere fatale proprio per lo shock da paura che questo causa; nel corso di escursioni e gite, se si ritrovano esemplari apparentemente abbandonati, non bisogna mai avvicinarsi né tantomeno toccarli.

Articoli correlati

“Come le aziende possono difendersi dalla lentezza della Giustizia”

Redazione

“L’F.C. Bassano merita la Promozione”, e scatta la raccolta di firme

Redazione

“Niente più file all’anagrafe”: c’è il timbro digitale

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più