6.9 C
Bassano
28 Novembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Durante la rapina perse un calzino usato come guanto, il Dna lo incastra

BASSANO. Un 44enne bassanese è stato arrestato dai carabinieri per rapina aggravata in concorso. Ad incastrarlo è stato l’esame del Dna compiuto su un calzino che il malvivente aveva usato a mo’ di guanto.

In manette è finito il pregiudicato Aramis Floriani. La sera del 9 dicembre scorso ad Albignasego una tabaccaia fu seguita fin sotto casa da due uomini, che la fecero uscire con la forza dall’auto per rubarle la borsetta. La donna, nel tentativo di difendersi, tolse il calzino che uno dei due rapinatori usava per non lasciare impronte digitali. Venne picchiata e derubata dell’incasso della sua attività, pari a 4.500 euro.

A distanza di mesi le indagini scientifiche dei Ris hanno emesso il loro verdetto, che riconduce direttamente a Floriani, ora in carcere a Vicenza.

Articoli correlati

In auto con un cane rubato, vengono inseguiti e bloccati dai carabinieri

Redazione

Colceresa e Colbregonza: via libera del consiglio regionale ai due nuovi comuni

Redazione

Tatiana Guderzo si conferma regina dello sport marosticense

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più