18.6 C
Bassano
6 Agosto 2021
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

E’ condannato ai domiciliari ma va in giro in moto: fa un incidente e finisce in cella

Aveva destato clamore l’ondata di furti, commessi nei mesi scorsi, sulle auto in sosta nei comuni della valle dell’Agno. Ieri il Tribunale di Vicenza ha disposto gli arresti domiciliari a carico di Derry Dori, classe 1988, residente a Brendola, nomade, pregiudicato, disoccupato. Le indagini sui furti, commessi sulle auto in sosta nella vallata, non sono concluse, vi sarebbero degli episodi riconducibili ad altri soggetti e non si escludono ulteriori sviluppi.

Qualche ora prima alla centrale operativa dei Carabinieri di Valdagno è stato segnalato un incidente stradale con un ferito in contrada Priara di Valdagno. Il conducente di una moto era uscito autonomamente di strada ed aveva riportato delle lesioni. L’uomo in realtà, a quell’ora, doveva trovarsi presso il proprio domicilio, agli arresti domiciliari.

L’Autorità Giudiziaria, informata della violazione, ha ordinato l’arresto di Fabio Zanni, montecchiano classe 1976, pregiudicato, disoccupato, già noto alle cronache per i trascorsi giudiziari. Zanni dimesso oggi dall’ospedale di Valdagno, è salito nuovamente sull’ambulanza, ma questa volta al posto degli infermieri c’erano i carabinieri, la destinazione finale dell’autolettiga è stata l’infermeria del carcere di Vicenza.

Articoli correlati

Rissa sul treno Venezia-Bassano: coinvolti due gruppi di ragazzi

Redazione

In auto contromano: alcol 8 volte oltre il limite

Redazione

Rubava i fiori dalle tombe: arrestato

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più