8 C
Bassano
28 Novembre 2020
Senza categoria

Emergenza maltempo: il Vicentino fra le zone più colpite

Grandinate, trombe d’aria, decine di case scoperchiate, frane e colate di fango in montagna, allagamenti in pianura. Quella di ieri è stata un’altra giornata terribile per il maltempo nel Veneto, e con particolare intensità nel Vicentino e nel Veronese. I vigili del fuoco hanno raddoppiato i turni di lavoro e richiamato anche il personale non in servizio. Mobilitazione totale anche per la protezione civile. 

Alle 22 di ieri erano già oltre 600 le richieste d’intervento arrivate alle sale operative dei vigili del fuoco.

Particolarmente colpita dal maltempo la zona di Arzignano e Trissino, con forti raffiche di vento, che hanno provocato la caduta di alberi, cartelloni stradali, antenne che hanno bloccato le strade e lo scoperchiamento di molte abitazioni e aziende. I Comuni più colpiti: isola Vicentina, Pianezze, Marostica, Montecchio Precalcino, Castelgomberto, Chiampo, Villaverla, Thiene, Valli del Pasubio, Montorso, Bassano del Grappa, Monte di Malo.
Nella provincia di Vicenza gli interventi di soccorso portati a termine dai pompieri sono stati 97 fino alla mezzanotte, altrettanti quelli in attesa di esecuzione. Il lavoro dei vigili del fuoco non si è interrotto durante tutta la nottata e la mattinata odierna.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Articoli correlati

Cecità, cardiopatie, menomazioni mentali: tutto falso, e scatta il sequestro

Redazione

Incidente sul lavoro: operaio incastrato su un nastro trasportatore

Redazione

La Festa della Primavera riapre il Giardino Jacquard

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più