8.1 C
Bassano
28 Febbraio 2020
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Escursionista muore dopo essere precipitata per 300 metri

Alle 14.30 di ieri il Soccorso Alpino si è mobilitato a seguito della chiamata di un uomo che aveva visto scivolare di fronte a sé la compagna di escursione, finita in un canalone sui monti che sovrastano Recoaro.

Stavano rientrando al rifugio Battisti quando Nadia Nuvola, 44 anni, di Cornedo, è scomparsa in un dirupo. E’ intervenuto l’elicottero di Treviso Emergenza, che ha individuato il luogo dell’incidente fra Rifugio Scalorbi e il Passo Tre Croci.

Il corpo esanime della donna è stato recuperato e trasportato al Rifugio del Passo Pertica, e da lì all’ospedale di Santorso.

Nadia Nuvola era impiegata amministrativa ai lavori pubblici del Comune di Valdagno.

Articoli correlati

Spegne la sigaretta sul viso della convivente

Redazione

Il Comune affida agli “ausiliari del traffico” il controllo delle soste

Redazione

Quindicenne colpisce un ragazzo con un pugno e gli ruba l’auto

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più