25.9 C
Bassano
20 Giugno 2021
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Evade dai domiciliari e continua a importunare la compagna: Canè finisce in carcere

Nel pomeriggio di ieri i militari della Stazione di Schio hanno tratto in arresto Jarno Canè, maladense del 1980, colpevole di avere mantenuto una condotta aggressiva e persecutoria nei confronti della sua compagna e madre dei suoi due figli per quasi 15 anni.

Il Gip del tribunale di Vicenza ha deciso di sostituire gli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere, visto che Canè ha compiuto reiterate trasgressioni all’obbligo di non comunicare con la parte offesa, nonché per un’evasione avvenuta dimostrata dai carabinieri di Schio tramite lo studio di tracciati gps, acquisizione di telecamere e dichiarazioni di testimoni. Il Canè, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Vicenza.

Articoli correlati

Anche il generale Tota in visita al Museo della Grande Guerra di Nervesa

Redazione

Allerta a Bassano per una serie di truffe messe a segno da finti operatori Enel

Redazione

Rapinatore lascia la carta d’identità sul bancone: preso

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più