19 C
Bassano
22 Giugno 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

“Faccetta Nera” in radio: la Donazzan bloccata dai social

Dopo le polemiche per aver cantato “Faccetta nera” alla radio, l’assessore regionale veneto Elena Donazzan è stata “oscurata” dai social. Il suo profilo non appare più su Facebook, Twitter, Instagram. 

L’assessore all’Istruzione della Regione Veneto ed esponente di Fdi ha intonato “Faccetta nera” durante il programma radiofonico “La Zanzara”.

Intanto alcune forze di centrosinistra hanno avanzato la richiesta di dimissioni e dell’intervento della magistratura per apologia del fascismo.

Stuzzicata dai conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo, di fronte alla richiesta di scegliere tra il motivo fascista e ‘Bella ciao’, Elena Donazzan ha detto di ricordare la canzone fascista, ascoltata in famiglia fin da piccola.

“L’assessore si deve quantomeno scusare. Conosco la sua sensibilità. Non l’ho sentita, penso che le scuse siano doverose”, ha detto il presidente del veneto Luca Zaia. Sulle richieste di dimissioni “prendo atto delle richieste, me ne arrivano ogni giorno”, ha concluso.

Articoli correlati

Vende in internet mobili antichi rubati: individuato e denunciato

Redazione

Valstagna, Monte Corno, Marcesina e Laverda nel 35° Rally di Bassano

Redazione

Calci e pugni a un 17enne per rubargli il telefonino: arrestato

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più