5.7 C
Bassano
5 Marzo 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Fatture false: la Guardia di Finanza sequestra beni per 370 mila euro

CASSOLA. La Guardia di Finanza ha dato esecuzione alla confisca di beni per un importo di oltre 370 mila euro. Il provvedimento eseguito dai finanzieri di Bassano del Grappa è a carico di F.C., 51enne di Bassano, M.M., 55enne di Riese Pio X e P.D., 48enne di Vicenza, coinvolti nella gestione di una società di capitali e di tre ditte individuali e indagati per emissione di fatture per operazioni inesistenti.

E’ stata accertata l’emissione di fatture per oltre 4.500.000 euro. Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Vicenza ha emesso delle ordinanze di custodia cautelare personale in carcere ed arresti domiciliari, nonché sequestri preventivi nei confronti degli indagati.

La confisca ha riguardato due appartamenti di pregio e due relative pertinenze, per un valore di oltre 345.000 euro, nel Comune di Cassola, formalmente intestati ad una società in accomandita semplice ma nella diponibilità di F.C., il quale utilizzava la società come schermo giuridico. Il denaro contante rinvenuto nel corso delle perquisizioni a casa dell’indagato M.M. è pari a 31.000 euro.

I beni confiscati sono ora proprietà dello Stato che, attraverso l’Agenzia Nazionale per i Beni Sequestrati e Confiscati, ne curerà l’assegnazione alla collettività per esigenze di ripristino sociale.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Articoli correlati

Muore schiacciato dal suo furgone

Redazione

Nel week-end pasquale controllate 800 persone, 78 i sanzionati

Redazione

Da Vicenza allo spazio: a Romano arriva Rossettini, l’Elon Musk italiano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più