5.7 C
Bassano
5 Marzo 2021
Bassano Cronaca Bassano

Fatture false per 24 milioni di euro: nei guai un bassanese

La Guardia di Finanza ha concluso una complessa operazione di polizia economico-finanziaria, denominata Aracne, sequestrando un importo superiore a 3,5 milioni di euro. Nel corso dell’attività sono stati denunciati P.P., 56enne di Bassano, e M.A., 48enne di Mareno di Piave. Il settore merceologico è il commercio di abbigliamento e tessuti.

L’attività investigativa riguarda l’evasione fiscale tramite frodi nelle fatturazioni. Sono state intercettate fatturazioni fittizie dal 2015 al 2019 per circa 24 milioni di euro, a fronte di redditi dichiarati prossimi allo zero. I finti interlocutori commerciali erano principalmente persone di nazionalità cinese presenti sul territorio, che poi si rendevano irreperibili. Iva evasa per 3,7 milioni.

La Guardia di Finanza ha intercettato oltre 5 mila conversazioni telefoniche. Le perquisizioni sono state effettuate a Bassano, nell’Alto Vicentino, a Padova e anche a Napoli, dove erano presenti alcune società “cartiere”. Fra i beni sequestrati una villa a Marino di Piave.

I dettagli dell’operazione saranno forniti questa mattina dalla Guarda di Finanza nel corso di una conferenza stampa.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Articoli correlati

FC Bassano in festa per la promozione

Redazione

Enrico Brignano one-man show a Bassano

Redazione

In moto contro un camion: muore un ragazzo di 26 anni

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più