2 C
Bassano
27 Gennaio 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Finta azienda per emettere fatture false: sequestrati 800 mila euro

La Guardia di Finanza ha eseguito un sequestro preventivo di beni e disponibilità finanziarie intestati al titolare di una società, per un valore complessivo di 796.132 euro.

Nel dicembre 2016 i militari della Compagnia di Arzignano avevano concluso una verifica fiscale nei confronti di una società a responsabilità limitata, formalmente attiva nel commercio all’ingrosso di cuoio e pelli grezze e lavorate. L’amministratore, G.M., classe 1969, di Arzignano, avrebbe istituito la società al fine di consentire l’evasione fiscale a terzi attraverso l’emissione di fatture false: un imponibile di oltre 4 milioni fra il 2013 e il 2015.

Non aveva mai versato imposte dal 2013, non aveva una sede effettiva o un magazzino, non disponeva di mezzi per l’esercizio dell’attività imprenditoriale e, soprattutto, non aveva sostenuto acquisti tali da giustificare vendite di così cospicuo ammontare.

La ricostruzione del volume d’affari è passata attraverso l’effettuazione di controlli incrociati e di questionari nei confronti di clienti e fornitori. Gli elementi così raccolti hanno consentito alle Fiamme Gialle di sostenere che le fatture emesse dalla società fossero relative a operazioni inesistenti e, conseguentemente, di proporre alla Procura della Repubblica di Vicenza il sequestro delle imposte dovute, in questo caso corrispondenti all’I.V.A. complessivamente evasa, così come risultante dalle fatture di vendita.

L’esecuzione è avvenuta attraverso il sequestro di saldi di conto corrente, quote azionarie e beni immobili. G.M., pochi giorni dopo la conclusione della verifica fiscale, aveva dato vita a un trust in cui far confluire i fabbricati di cui era proprietario, due appartamenti con garage ad Arzignano e Sirmione, a beneficio della figlia minorenne.

Articoli correlati

Frontale fra un camper e un’auto: un morto e due donne ferite

Redazione

Incastrata la governante che ha rubato 100 mila euro a un’anziana

Redazione

Rapina a mano armata alla Art Gold

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più