22.1 C
Bassano
24 Settembre 2021
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Finti permessi di soggiorno per finti lavoratori

Due immobili di proprietà di un bengalese sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Monte di Malo e Montecchio Maggiore. Nel 2015 le Fiamme Gialle avevano individuato una serie di società cooperative di lavori edili, gestite dall’indagato che, a scopo di lucro e con il concorso del figlio, rilasciavano buste paga riferite a rapporti di lavoro fittizi, poi utilizzate per l’indebito rilascio dei permessi di soggiorno ai finti lavoratori.
Il bengalese è indagato dalla magistratura per i reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e falsità ideologica.

L’imprenditore ha inoltre occultato le scritture contabili di una delle società cooperative sottoposte a verifica fiscale, al fine di rendere difficoltosa la ricostruzione del volume d’affari realizzato, conseguendo un profitto illecito di 56 mila euro.

I beni immobili sequestrati, fino alla concorrenza dell’importo appena citato – due immobili siti nei comuni di Monte di Malo e Montecchio Maggiore – erano stati intestati ai famigliari dell’indagato, usati come veri e propri prestanome.

Il valore dei beni complessivamente sottoposti a sequestro a consuntivo dell’operazione “Sunshine” (disponibilità finanziarie, immobili e 7 autoveicoli), è quantificabile in  109.266,71 euro, pari al profitto illecito conseguito dall’indagato.

Articoli correlati

Derubato della bici, la trova su subito.it e si finge acquirente per incastrare il ladro

Redazione

Il contatto con un’altra moto, poi la caduta: 31enne perde la vita

Redazione

Titolare di un bar denunciato per droga

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più