2.1 C
Bassano
3 Marzo 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Frode al Comune di Noventa: sequestrati beni per 360 mila euro

NOVENTA VICENTINA. L’impianto fotovoltaico della palestra comunale di Noventa Vicentina è al centro di un’indagine della guardia di Finanza che ha posto sotto sequestro preventivo beni per oltre 360 mila euro ad una società edile per irregolarità dei lavori. Si tratterebbe di anomalie relative alla gara di appalto per la realizzazione della struttura sportiva comunale.

In base agli accordi con cui il Comune aveva aggiudicato i lavori di costruzione della palestra alla società edile, l’impianto fotovoltaico avrebbe dovuto essere completato entro il 2010, ultima data utile per l’ottenimento le agevolazioni finanziarie. In realtà le fiamme gialle avrebbero accertato come una parte dei materiali fosse arrivata in cantiere con una tempistica assolutamente non compatibile con la documentazione prodotta. Non solo. La società, che ha attestato l’ultimazione dei lavori in tempo utile per evitare l’esborso delle penali, avrebbe sforato i parametri temporali indicati per la reale conclusione dei lavori. Tre le persone indagate.

Articoli correlati

Due feriti gravi nello scontro frontale fra due auto

Redazione

Violento con la convivente, non rispetta l’ordine di allontanamento

Redazione

Un’altra rapina in farmacia: malviventi in azione nonostante i clienti

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più