22.2 C
Bassano
6 Agosto 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Giovane arrestato per maltrattamenti e minacce ai genitori

ROSSANO. I carabinieri di Rosà hanno affrontato e gestito una delicata situazione familiare.

Il 31 gennaio i familiari del 34enne rossanese Eros Bizzotto si sono rivolti alla stazione carabinieri di Rosà per denunciare una serie di comportamenti violenti, minatori e persecutori attuati nei loro confronti ad iniziare dall’ottobre 2018. Una situazione precipitata negli ultimi tempi, con frequenti liti scatenate dal giovane, già noto per precedenti di polizia inerenti gli stupefacenti ed i reati contro il patrimonio; ben tre interventi sono stati effettuati dai carabinieri in pochi giorni allo scopo di sedare i dissidi.

Temendo che la situazione degenerasse ulteriormente i carabinieri di Rosà, d’intesa con il pubblico ministero Hans Roderich Blattner, hanno provveduto ad allontanarlo dall’ambito familiare.

Proprio ieri però, poco dopo la convalida del provvedimento con annesso divieto di avvicinamento, Bizzotto si è presentato davanti all’abitazione dei familiari, assolutamente incurante di quanto avvenuto nei giorni precedenti. Ha chiesto alcuni effetti personali e del cibo: il padre gli ha intimato di attendere fuori per dargli tempo di recuperare il tutto, ma lui ha aperto il cancello e si è diretto dentro l’abitazione con fare minaccioso. Ha impugnato un bastone da passeggio ed ha cominciato a minacciare di morte il padre, affermando che nessuno avrebbe potuto fermarlo, nemmeno i carabinieri. Ha proferito frasi ingiuriose e minacciose anche verso la madre e la sorella, afferrando alcuni oggetti qua e là e tentando di dileguarsi.

I carabinieri lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata. Eros Bizzotto è stato portato alla Casa Circondariale di Vicenza.

 

Articoli correlati

Il programma delle celebrazioni per il 4 Novembre

Redazione

Covid-19: l’Università di Padova vara un progetto per supportare le aziende

Redazione

Multe per ebbrezza, stupefacenti e violazioni del coprifuoco

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più