28.6 C
Bassano
17 Giugno 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

Giovani talenti musicali ai “Concerti della domenica”

MAROSTICA. Con nove appuntamenti, in programma da inizio febbraio a fine marzo, Marostica torna ad essere “Città della musica”. Accade grazie alla ventunesima edizione di “Concerti della domenica“.

Domenica 2 febbraio si comincia con il concerto “Ironia rock in chiave inglese” del gruppo Fusilla Spark (foto), formato da Daniela Dalle Carbonare al violino, Alessandro Valle al flauto traverso, basso elettrico, footstomp, e Marcello Grandesso alla fisarmonica. Blues, rock e musica colta: sono solo tre dei generi esplorati dal trio grazie agli arrangiamenti originali e ai 5 strumenti suonati. Si passa dal blues dei Blues Brothers e dei Rockets al pop dance dei Daft Punk, dall’Hard rock dei Gun’s ‘n Roses e AC/DC al funky dei RHCP fino a intrecciare il barocco di Vivaldi con l’alternative rock dei Muse e le colonne sonore di Ennio Morricone.Generi molto diversi tra loro si fondono grazie all’amalgama rock creato dall’uso di footstomp e basso elettrico. Questi fungono da cardine per le incursioni di violino nei temi e nei virtuosismi della musica colta mentre fisarmonica e flauto evocano scenari folk e improvvisazioni di stampo jazzistico.

Gli altri appuntamenti in programma. Domenica 9 febbraio “Da Venezia a Leopoli” vede impegnato un trio proveniente dal Conservatorio di Venezia: Nabila Dandara, soprano, Stepan Polishchuk, basso, Cecilia Franchini, pianoforte.

Domenica 16 febbraio i giovani talenti del Liceo Musicale Antonio Pigafetta di Vicenza presentano “Dal salotto romantico ala Belle Époque”.

Domenica 23 febbraio è in programma il Recital pianistico del Conservatorio di Castelfranco, che porta in scena i giovani pianisti Beatrice Bergamin, Alessandro Turchetto, Davide Amoroso, e Anna Lerose.

Domenica 1 marzo il Quartetto di Fiati del Conservatorio di Vicenza eseguono musiche de “Il Novecento francese… e non solo”.

Domenica 8 marzo, nella giornata internazionale della donna, il duo composto da Daniela Feltrin, voce, e Domenico Lolatto, pianoforte, presenta il concerto “Quello che le donne non dicono”.

Domenica 15 marzo dal Conservatorio di Venezia arrivano Lara Celeghin, violino, Pietro Silvestri, violoncello e Tommaso Boggian, pianoforte, con un repertorio “Classico, Romantico, Moderno, da Beethoven a Shostakovich”.

Domenica 22 marzo due violoncellisti (Sara e Luca Strozzo) e due pianisti (Piero Franceschetto e Nicolas Giacalone) presentano “Strings and Hammers”.

Chiude la rassegna, domenica 29 marzo, Dolce Consort Ensemble con “Antiqua”, sotto la direzione di Nicola Santochirico, l’unico concerto che si svolge nell’Aula Magna della Scuola Media, invece che nella Chiesetta San Marco.

Tutti i concerti si svolgono alla Chiesetta San Marco di Marostica, tranne l’ultimo (29 marzo), in programma nell’Aula Magna della Scuola Media. Inizio ore 18. Ingresso libero.

Per informazioni: Ufficio Cultura tel.  0424/479101 –

Articoli correlati

Notte Bianca: luci, musica e spettacoli fino a mezzanotte

Redazione

Vaccinazioni: tre giornate di accesso libero per i 70-79enni

Redazione

Bassanese preleva col bancomat e viene rapinato con la pistola elettrica

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più