3.5 C
Bassano
25 Novembre 2020
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Governante ruba i risparmi di un novantenne e va alla sala slot

E’ accaduto martedì a Sovizzo, nell’abitazione di G.E.A., un novantenne che aveva deciso di farsi assistere nelle faccende domestiche da una trentasettenne moldava, presentatagli da alcuni conoscenti.

Verso le 11 del mattino ha notato la giovane armeggiare con una cassettina di sicurezza, in cui l’uomo custodiva i suoi risparmi e che normalmente teneva occultata in un armadio. Gli ha detto di voler prelevare il denaro dovutole per il servizio prestato.

Lui le ha intimato di lasciare immediatamente la cassetta e di uscire di casa, ma è stato spintonato ed allontanato con violenza. Mentre la donna fuggiva con 1.900 euro in contanti, l’anziano ha chiamato il 112 ed i soccorsi (sei giorni di prognosi per le contusioni).

La moldava è stata trovata qualche ora dopo dai carabinieri in una sala slot di Vicenza, dove aveva iniziato a spendere parte del maltolto. Accompagnata in caserma, ha ammesso le sue colpe e restituito quanto le era rimasto del bottino, circa 1.750 Euro.

T.E. classe 1982, pregiudicata, irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora, è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per rapina aggravata e poi rimessa in libertà.

Articoli correlati

Interruzione dell’energia elettrica a Marchesane

Redazione

Titolare di un negozio di telefonia usava le carte di credito di decine di clienti

Redazione

Condannato il malgaro che travolse Roberto Brotto e fuggì

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più