22.1 C
Bassano
24 Settembre 2021
Cronaca Cronaca Vicenza Vicenza

Graffia in faccia l’autista del bus perché non può salire con il passeggino

VICENZA. I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vicenza sono intervenuti in viale Trieste su richiesta del conducente di un bus della linea 5 di SVT, che aveva segnalato al 112 problemi con una passeggera.

Una trentenne nigeriana voleva salire sul mezzo pubblico con un passeggino nel quale si trovava il figlio di diciotto mesi.

Il conducente, un 44enne residente a Montegalda, ha fatto presente che non era possibile in quanto a bordo era già presente una persona con passeggino, pertanto, per ragioni assicurative, non era consentito farla salire.

La donna a questo punto ha aggredito l’autista graffiandolo al volto.

Il pronto intervento dei militari dell’Arma ha consentito di rappacificare gli animi e far ripartire il bus; l’autista si è riservato di denunciare l’accaduto ed ulteriori approfondimenti sono in corso per ravvisare l’eventuale accusa, a carico della nigeriana, di interruzione di pubblico servizio.

Articoli correlati

Precipita in un burrone: morto un 46enne vicentino

Redazione

Marta Meneghini non ce l’ha fatta

Redazione

Subisce il furto sulla propria autovettura, i carabinieri recuperano la refurtiva in tempo record

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più