12.1 C
Bassano
27 Maggio 2020
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Guida spericolata: carabiniere li rimprovera, loro lo pestano

SCHIO. Nel pomeriggio di ieri i carabinieri hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento A.S., scledense nato nel 1997 con precedenti di polizia, e suo fratello A.D., nato nel 2001, incensurato. Nei pressi della loro abitazione un carabiniere di Malo era stato aggredito mentre era libero dal servizio.

Il militare, alla guida della propria auto, era stato sorpassato in maniera pericolosa da A.S. in sella al proprio scooter e lo aveva informalmente richiamato a guidare meno pericolosamente. Il giovane, che nel frattempo era giunto nei pressi della propria abitazione, era sceso dallo scooter e aveva fatto fermare l’auto col militare a bordo il quale, senza avere il tempo di qualificarsi correttamente, era stato aggredito dai due fratelli; i due hanno rotto un vetro dell’auto e sferrato un pugno al volto del militare.

Intervenuta sul posto la pattuglia della Radiomobile, i due hanno continuato ad insultarlo e a minacciarlo. Al militare sono stati riconosciuti 25 giorni di prognosi per le ferite al volto mentre i due fratelli, condotti in caserma per ulteriori accertamenti, sono stati dapprima deferiti per lesioni aggravate e danneggiamento, poi per resistenza a pubblico ufficiale, in considerazione delle minacce profferite dopo avere saputo che l’uomo era un carabiniere.

Articoli correlati

Dall’altare a YouTube: la storia del prete-cantante di Valle S.Floriano

Redazione

Arrestato un 43enne per maltrattamenti in famiglia

Redazione

Una vetrata della cupola precipita all’interno della chiesa

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più