22.2 C
Bassano
6 Agosto 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

I fanti del Bassanese al raduno nazionale di Vittorio Veneto

Di recente i fanti di tutta Italia si sono ritrovati per festeggiare il raduno nazionale. Quest’anno la città prescelta per ospitare questo grande evento è stata Vittorio Veneto, considerato il ruolo cruciale che ha rivestito durante il primo conflitto mondiale, di cui si celebra il centenario.

Il Bassanese ha fornito una degna delegazione di fanti in seno al raduno nazionale. Non poteva mancare uno dei gruppi più rappresentativi, quello di Romano d’Ezzelino (foto).

Vittorio Veneto, si diceva. benché risparmiata dai più aspri combattimenti, la città era strategicamente fondamentale in quanto ospitava i più alti comandi dell’esercito austro-ungarico. Per ricordare i 360 mila fanti che hanno perso la vita durante il conflitto, si è scelto di celebrare il raduno con molta sobrietà: invece di striscioni colorati, i fanti di tutta Italia hanno sfilato con gli stendardi dei 116 reggimenti di fanteria che hanno contribuito alla vittoria della Grande Guerra.

La giornata si è svolta nel migliore dei modi grazie alla bella giornata di sole ed alla compagnia di tanti amici e collaboratori. Non sono mancati però i momenti di commozione, con l’arrivederci finale al raduno di Bergamo, nel 2020.

Articoli correlati

Con l’auto come ariete contro la boutique in centro storico

Redazione

A fuoco i boschi in vari punti dell’Altopiano

Redazione

S.Bassiano: Elena Pavan annuncia la passerella sul Brenta, un festival del “Made in Bassano” e…

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più