11.3 C
Bassano
5 Dicembre 2022
Bassano Sport Sport Bassano

Il basket giovanile europeo arriva a Bassano

Inizia l’anno solare 2019 e continuano i grandi appuntamenti in casa Oxygen Orange1 Basket. Dopo il “I° Memorial Gianni Lazzarini” e le “Finali Nazionali Under 16” che hanno arricchito il 2018 cestistico Veneto con grandi partite ed eccezionali talenti scesi sul parquet di Bassano del Grappa, è giunta l’ora della EYBL.

La Lega giovanile Europea (European Youth Basketball League) approda sulle rive del Brenta per il 2° stage Under 14, Girone A, in cui è inserita anche la formazione Oxygen, la quale comincerà giovedì sera la prima delle sue quattro partite.

Il torneo verrà intitolato alla Memoria di Gianni Lazzarini, come II° edizione del Memorial al compianto allenatore bassanese, e avrà il patrocinio del Comune di Bassano del Grappa, che insieme al Main Sponsor Orange1 e al Mollificio Bordignon  hanno reso possibile l’organizzazione di tale evento grazie ad il loro supporto.

Saranno ben 9 le squadre partecipanti allo stage che oltre al II° Trofeo Lazzarini in palio si disputeranno i soli 2 posti disponibili per l’accesso ai Playoff (che avranno luogo a Cesenatico dal 29 al 31 Marzo p.v.), completando il quadro di classifica solo abbozzato a Settembre con la prima metà delle partite.

Le squadre in lizza per i primi due posti sono ancora molte, oltre ai padroni di casa della “O” argentata (4 su 4 nel primo Stage come detto):  a partire dai rumeni del Cluj Napoca, i campioni tedeschi del Bayern Munich e i polacchi del Chromik Zary, tutte a quota 3W-1L. Più indietro troviamo a 2W-2L le formazioni del SPU Nitra (Slovacchia) e del KK Beko Belgrado (Serbia), mentre i macedoni dello Vardar Skopje (1W-3L), i cechi dell’USK Praga e i serbi del KK Flash Belgrado (entrambe a 0W-4L) sembrano tagliate fuori dai giochi.

Il torneo si svilupperà su 4 giornate, a partire da giovedì sera col match di apertura alle ore 18.30 tra Bayern Monaco e SPU Nitra sino a domenica pomeriggio (13 gennaio), con Oxygen che chiuderà l’evento contro il Vardar Skopje alle 15.
Ben 18 partite senza soluzione di continuità, dalla mattina fino alla sera, per sfamare tutti gli appassionati di Pallacanestro che vorranno accorrere al Palangarano a vedere scendere in campo i futuri talenti provenienti da tutta Europa!

Articoli correlati

Torna la musica dal vivo sul Grappa: a Campeggia suona il Quartetto Maffei

Redazione

Mario Brunello e il suo violoncello tra i terrazzamenti di Solagna

Redazione

Appello della Donazzan ai sindaci: “Proibite i botti a Capodanno”

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più