5.3 C
Bassano
1 Dicembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Il Comune contribuisce agli affitti delle ditte che hanno chiuso per Covid-19

VALBRENTA. L’Amministrazione comunale di Valbrenta ha stabilito l’istituzione di un fondo a sostegno dei canoni di locazione e la sospensione del pagamento dell’imposta sulla pubblicità e della tassa per l’occupazione di suolo pubblico per le attività produttive.
La delibera di Giunta n. 29 stanzia un fondo per sostenere parte dei canoni di locazione delle ditte interessate alla chiusura a causa del Covid-19. Tale misura è dedicata alle attività commerciali, alle strutture ricettive, alle attività di
ristorazione e somministrazione alimenti e bevande, alle attività artigianali quali parrucchieri, estetisti, ecc. che non siano state beneficiate dalla sospensione del canone di affitto da parte del locatore.
Il fondo è diretto al ristoro del 40% del canone di locazione, o di parte di esso, sostenuto nel mese
di marzo, a patto che non risultino pendenze finanziarie con il Comune di Valbrenta. E’ possibile inoltrare la domanda fino al prossimo 10 maggio mediante la compilazione del modulo disponibile nel sito comunale.
Inoltre viene decisa la sospensione fino al 31 ottobre 2020 del pagamento dell’imposta sulla pubblicità e
della tassa per l’occupazione di suolo pubblico per le attività produttive.

Articoli correlati

Dopo il furto il ladro va al comando per reclamare il suo zaino

Redazione

Decreto anti-contagio: 19 violazioni rilevate dalla polizia locale N.E.VI

Redazione

Salvati tre giovani rimasti bloccati nella tormenta sul Grappa

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più