5.5 C
Bassano
6 Dicembre 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

Il piano di rilancio della ceramica italiana parte da Nove

NOVE. Nuove tecnologie per rilanciare il settore della ceramica artistica attraverso strategie di promozione dei luoghi e dei saperi: questo è l’obiettivo che si pone l’Associazione Italiana Città della Ceramica (AICC) in collaborazione con la Venice International University.

L’indagine comincia il 6 aprile a Palazzo Baccin a Nove per proseguire l’11 aprile con Deruta e, successivamente, toccare le altre città della ceramica coinvolte: Montelupo Fiorentino, Faenza, Caltagirone, Vietri sul Mare e Grottaglie.

Un team di esperti lavorerà alla costruzione di un quadro strategico per mettere a fuoco i punti di forza dei principali poli della ceramica artistica in Italia per identificare nuove opportunità di promozione commerciale a scala internazionale. L’obiettivo è mettere a fuoco gli elementi di specificità dei produttori italiani, valorizzandone le qualità e il valore artistico in particolare grazie alle potenzialità degli strumenti della comunicazione online e all’utilizzo consapevole delle piattaforme di commercio elettronico.

Nel progetto saranno coinvolte imprese, istituzioni pubbliche e associazioni di categoria, cui sarà chiesto di contribuire alla definizione di un set di strategie innovative per competere in un nuovo contesto internazionale.

 

Articoli correlati

Bloccati in parete: interviene il Soccorso Alpino

Redazione

Multe a chi si siede sulla scalinata del Chiericati

Redazione

Perde il controllo dell’auto in curva: ferito un automobilista

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più