34.5 C
Bassano
4 Luglio 2022
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Il presunto omicida di Testolin si è ucciso in carcere

VICENZA. Gelindo Renato Grisotto, il presunto omicida del 67enne Mario Valter Testolin, si è tolto la vita in carcere a Vicenza. Durante la notte si è impiccato nel vano doccia della cella utilizzando i pantaloni. Un sopralluogo all’interno del carcere San Pio X è stato eseguito dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Vicenza e dal pm di turno.

Ieri sera, dopo un lunghissimo interrogatorio, Grisotto era stato condotto in carcere. Secondo la ricostruzione dei fatti, lunedì mattina a Marano avrebbe sparato due volte a Testolin con un fucile rudimentale che lui stesso aveva costruito. Il muratore di 52 anni avrebbe confermato di avere agito in preda alla rabbia dopo l’ennesimo litigo con Testolin.

Articoli correlati

Trovato senza vita in una roggia il bimbo scomparso

Redazione

Rucco in prefettura per tassisti abusivi e lotta al degrado

Redazione

Scontro auto-camion blocca per ore la superstrada

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più