15.9 C
Bassano
19 Settembre 2020
Bassano Sport Sport Bassano

Il V.C. Bassano presenta le squadre: 33 giovani ciclisti in rampa di lancio

BASSANO. Villa Rezzonico ha fatto da scenario alla presentazione delle squadre del Veloce Club Bassano 1892, stagione 2020. Una stagione che deve ancora iniziare e ancora fitta di punti di domanda, benché l’entusiasmo e la voglia di pedalare siano quelli di sempre.

Dopo la messa e la benedizione degli atleti e delle bici da parte di don Andrea Guglielmi, abate di Bassano, alla presenza del consigliere regionale Nicola Finco, dell’assessore allo sport di bassanese Mariano Scotton e del presidente della FCI vicentina Luigi Comacchio, il presidente Enrico Morello ha tolto il drappo dalle formazioni di quest’anno, forti di 33 giovani atleti.

I Giovanissimi sono Riccardo Farina (G1), Lorenzo Bontorin, Cristopher Piccolo e Mattia Scaldaferro (G2), Giulia Bellin, Gregorio Cenci e Edoardo Pizzagalli (G3), Jacopo Morselli e Tommaso Piovesan (G4), Chiara Zanon e Thobia Pavan (G5), Anna Lazzarotto, Davide Bellin, Michele Favero, Andrea Scarpiello e Marco Zilio (G6). I loro direttori sportivi sono Francesco Bellin, Raffaella Cocco, Fabio Frigo e Loris Zanon.

Gli Esordienti: Riccardo Burlini, Davide Frigo e Massimo Zanchetta (primo anno), Filippo Alberton, Lorenzo Brunello, Giovanni Cremasco, Fabio Dal Molin, Tommaso Perli e Jacopo Sasso (secondo anno). Direttori sportivi Luca Cremasco, Riccardo Parroco e Luca Bertoncello.

Gli Allievi: Antonio Bonaldo, Renato Favero, Cristian Lunardon e Marco Tellatin (primo anno); Nicola Bordignon, Francesco Girardi, Matteo Vivian e Erik Zanon (secondo anno). D.S. Mirco Fachinat.

Articoli correlati

Il “guerriero” Erik racconta la sua lotta contro il male

Redazione

Cade sullo sterrato, ferito un motociclista

Redazione

A Rossetti e Ometto il 35° Rally Città di Bassano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più