6.9 C
Bassano
28 Novembre 2021
Dal Nordest

Impianti da sci: si riapre, anzi no

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, aveva appena firmato un’ordinanza per regolamentare l’apertura degli impianti e delle piste da sci dal 17 febbraio. L’ordinanza dava attuazione alle linee guida nazionali fissando nel 30 per cento il numero massimo di posti disponibili sugli impianti, più altre norme comportamentali. Puntuale è scattato il contrordine a firma del ministro della Salute, Roberto Speranza, che il 14 febbraio 2021 ha firmato una nuova direttiva per disporre il divieto di svolgimento delle attività sciistiche amatoriali fino al 5 marzo.

Il provvedimento è basato sui dati epidemiologici più recenti, comunicati venerdì 12 febbraio scorso dall’Istituto Superiore di Sanità. Preoccupa la cosiddetta variante inglese, caratterizzata da una maggiore trasmissibilità, che oggi rappresenta il 17,8% sul numero totale delle fonti di contagio.

Articoli correlati

Perde il controllo dell’auto e finisce contro un platano: morto un ragazzo di vent’anni

Redazione

Motoscafo offshore si schianta nel tentativo di battere un record: tre morti

Redazione

Piccolo aereo precipita sui Lagorai

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più