18.2 C
Bassano
20 Giugno 2021
Castelfranco Cronaca Cronaca Castelfranco

Incendio alla Milldue: la Procura apre un’indagine

RIESE PIO X. Incidente, incendio doloso o cos’altro? Questa è la domanda che si stanno facendo gli inquirenti impegnati a capire l’esatta dinamica dell’inferno di fiamme che ha divorato i cinquemila metri quadrati dell’area produttiva della Milldue, azienda di Riese Pio X che produce mobili di alta gamma per il bagno. Un’ora scarsa per radere al suolo tutto sembra essere un lasso di tempo troppo ristretto, per questo la Procura ha avviato un’indagine.

L’incendio, divampato martedì intorno alle 12.40, avrebbe causato danni per svariati milioni di euro. Al momento del tragico evento la Milldue era in fase di inventario. Come hanno riferito i titolari della famiglia Brescacin, dopo le feste la produzione era stata infatti fermata per rimettere in ordine i magazzini. Fortunatamente l’incendio si è verificato durante la pausa pranzo, evitando che venissero coinvolte persone. Come detto, c’è un particolare su cui verranno puntati i fari dei rilievi scientifici: il tempo, praticamente una questioni di istanti, che il fuoco ha impiegato a divampare e prendere forza. Le ipotesi sono ancora tante ma la dinamica sembra tirare in ballo la presenza di un accelerante, di un elemento che ha esponenzialmente aumentato l’espansione delle fiamme. Il primo allarme, arrivato sul telefonino di Giorgio Brescacin, indicava una anomalia nel sistema delle telecamere di sorveglianza. Poi dall’area produttiva si è levata una nuvola nera che ha dato il via all’inferno.

Articoli correlati

Incidente a Sandrigo: due feriti

Redazione

Anziana aggredita dai ladri, li mette in fuga gridando

Redazione

Affitti in nero in centro storico per 240 mila euro

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più