18.2 C
Bassano
20 Giugno 2021
Cronaca Dal Nordest

Influenza verso il picco: 191 mila malati da inizio stagione

La Direzione Prevenzione della Regione del Veneto ha pubblicato l’ultimo aggiornamento sull’andamento dell’Influenza. Nell’ultima settimana monitorata ed elaborata (21-27 gennaio) si è registrato un altro forte incremento dell’incidenza, con un tasso di 11,01 casi per 1.000 residenti. Si può stimare in 54.000, per questa settimana, il numero dei soggetti colpiti da influenza e complessivamente in 191.250 quello dei veneti ammalati da inizio stagione.

Si può ipotizzare che il massimo stagionale lo si registrerà nella prima parte di febbraio, in ogni caso si può prevedere che il picco sarà tra i più alti degli ultimi anni.
“Si tratta di una situazione che il sistema sanitario veneto fronteggia con un’organizzazione oramai collaudata – dice l’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin – che è in grado di rispondere con efficacia a tutte le necessità delle persone, a cominciare dalla capacità di assorbire, con la professionalità dei sanitari e un’organizzazione il più elastica possibile, il pur forte aumento degli accessi ai Pronto Soccorso”.

Il Rapporto della Direzione Prevenzione, indica che l’età maggiormente colpita è tra gli 0 ed i 4 anni, che con un’incidenza di 44,47 casi per 1.000 residenti registrano un valore superiore al massimo della stagione passata ed uno dei più elevati delle passate stagioni.

Ad oggi sono pervenute 26 segnalazioni di complicanze legate all’influenza conformi alla definizione delle circolare ministeriale. Tra queste sono stati segnalati 5 decessi correlati con infezione da virus influenzale, in quattro soggetti anziani con patologie pregresse ed in un adolescente. Complessivamente, i ventisei casi sono stati segnalati dall’Azienda Ulss Euganea (11), Marca Trevigiana (5) Serenissima (3), Scaligera (3), Polesana (2) e Dolomiti (2)7.

Articoli correlati

Bassano-Feltre-Belluno: al via lo studio del nuovo collegamento ferroviario

Redazione

“Il recinto contro i lupi era inadeguato, è diventato gabbia mortale per le pecore”

Redazione

Altri buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più