5.9 C
Bassano
1 Dicembre 2020
Alto Vicentino Cronaca Cronaca Alto Vicentino

Interventi di soccorso su pareti rocciose e sentieri

Alle 16 di ieri una squadra del Soccorso Alpino è stata inviata sul Monte Cornetto per due alpinisti in difficoltà. I due rocciatori, entrambi trentenni di Bologna, volevano scalare lo Spigolo Gea, ma avevano invece attaccato il Prion del Cornetto (foto), finendo su una via più impegnativa e rimanendo bloccati a 50 metri dalla base. I soccorritori hanno sceso i canali di attacco delle vie e uno ha risalito un paio di tiri fino da loro, per poi calarli alla base e scendere a sua volta. 

Alle 17 di ieri il Soccorso Alpino di Schio è intervenuto in aiuto di una donna, scivolata lungo il sentiero natura che da Santissima Trinità sale alle Piane di Schio. Partita con il figlio da Contrada Gorlini per fare due passi, M.F., 85 anni, di Santorso, è caduta sbattendo un fianco. Stabilizzata e imbarellata, la donna, con una frattura al bacino e a una gamba, è stata trasportata in salita fino alla strada bianca e da lì all’ambulanza, partita in direzione dell’ospedale di Santorso.

Articoli correlati

Spacciatore in manette

Redazione

Ponte degli alpini: iniziata la procedura per un nuovo appalto

Redazione

La Regione rilascia le vespe “samurai” per combattere le cimici asiatiche

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più