22 C
Bassano
18 Giugno 2021
Bassano Cronaca Cronaca Bassano

La neve non molla, 50 operatori mobilitati per assicurare la mobilità

BASSANO. L’avviso diffuso dall’Arpav nella giornata di oggi segnala il perdurare delle nevicate fino alle prime ore di domani, venerdì, e possibili gelate dovute alla diminuzione delle temperature. E’ in piena attività, quindi, a Bassano, il “piano neve”, che dalle 4 di questa mattina vede impegnati a pieno regime il magazzino comunale, la SIS, Etra, la Protezione Civile e tre ditte private.

Sono 50 le persone al lavoro, 15 mezzi stradali impiegati a gestire 360 chilometri di strade e 5 spazzatrici e spalaneve per marciapiedi, 300 quintali di sabbia e 150 quintali di sale utilizzati nella solo giornate di oggi.

La nevicata era stata annunciata e non si è fatta attendere – osserva il sindaco Riccardo Polettoma già per tempo il nostro personale e tutte le forze coinvolte nella gestione di questo tipo di situazione erano allertati e si sono messi al lavoro. Le strade nei giorni scorsi erano state trattate con il sale e le operazioni proseguiranno anche nelle prossime ore. Le previsioni evidenziano infatti il rischio gelate, quindi continueranno nel pomeriggio le operazioni di copertura con il sale per i tratti maggiormente a rischio, salite e discese, sottopassi e zone collinari. Raccomandiamo, naturalmente, la massimo prudenza sia negli spostamenti a piedi che con i vari mezzi”.

L’impegno da parte di tutti è stato grande – evidenzia l’assessore Roberto Campagnoloringrazio quindi il personale che dalle 4 di questa mattina lavora per assicurare la mobilità nel nostro comune“.

Articoli correlati

Durante un litigio minaccia la convivente con un’accetta

Redazione

Autocarro si capovolge in mezzo alla corsia: strada chiusa al traffico

Redazione

“Affaire Moretti”: le pubbliche scuse di Stefano Monegato

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più