22.2 C
Bassano
6 Agosto 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

L’Arma dei carabinieri interpretata dagli studenti dell’istituto d’arte

BASSANO. L’Arma dei carabinieri è impegnata nella diffusione della cultura della legalità nelle scuole. Per creare un punto di contatto qualificato con i giovani artisti del Liceo de Fabris di Nove, per conoscere e farsi conoscere, è nato un accordo fra i vertici della Compagnia Carabinieri e dell’Istituto per la realizzazione di alcune opere pittoriche.

I ragazzi del de Fabris si sono così imbattuti in quella che è la plurisecolare storia dell’Arma dei carabinieri, dalla Fondazione ai nostri giorni: è stato fornito un insieme di fatti d’arme salienti, episodi di pubblico soccorso e monografie di carabinieri distintisi per valore e spirito di sacrificio.

Dall’impegno dei ragazzi e dalla magistrale regia dell’insegnante Graziella Da Gioz sono scaturite 39 opere grafico-pittoriche di assoluto interesse, che da oggi sono esposte nella Sala Rapporto del Comando Compagnia. Tre di queste sono state prescelte per essere condivise, nell’ordine, con il Centro Sportivo Carabinieri di Canoa Fluviale di Carpanè, con la Stazione Carabinieri Forestali di Bassano del Grappa e con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale Carabinieri di Venezia.

L’arte come terreno di condivisione con i giovani studenti, la cui visione delle istituzioni, e in particolare dell’Arma, è cambiata nel segno di una maggiore vicinanza e di una possibilità di aiuto.

Articoli correlati

Tini, tour europeo con tappa a Bassano

Redazione

I lupi sventrano due bovini in una stalla sul Grappa

Redazione

Nel tamponamento fra camion muore un autista di Romano

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più