22.1 C
Bassano
24 Settembre 2021
Attualità Attualità Bassano Bassano

Le star della lirica per un’antologia dei brani più belli dell’opera

BASSANO. Non è estate senza opera lirica al festival: domenica 8 agosto alle 21, nella splendida cornice del Teatro al Castello “Tito Gobbi” di Bassano del Grappa, va in scena “Opera in Concerto”, una serata dedicata ai brani più belli dell’opera lirica, una parata di stelle del bel canto, con l’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Silvia Casarin Rizzolo, per la prima volta al Festival.  
Un concerto che coinvolge cinque grandi nomi della scena lirica internazionale: tutti artisti tra i più acclamati della loro generazione nei principali teatri d’opera internazionali. Vere star del bel canto come il soprano Francesca Dotto, fin dagli esordi riconosciuta fra i più promettenti soprani della scena lirica italiana e internazionale, il tenore Enea Scala dalla vocalità ricca ed estesa, ormai considerato un nome di riferimento del repertorio belcantista.
E ancora il basso Roberto Scandiuzzi, considerato dalla critica il miglior “basso nobile” del panorama operistico internazionale, il baritono Lucio Gallo dalla prestigiosa carriera artistica che lo vede regolarmente ospite delle più importanti sale da concerto e teatri del mondo. Infine il mezzosoprano Veronica Simeoni, anch’essa fra le “voci” più interessanti del panorama musicale internazionale con un variegato repertorio che va dalla musica barocca al novecento, passando per i grandi ruoli classici del suo registro.

L’Orchestra di Padova e del Veneto, sarà diretta da Silvia Casarin Rizzolo, tra le più importanti direttrici d’orchestra contemporanee.

In programma arie che rendono omaggio ai grandi nomi della Lirica, da Rossini, con  brani da Guglielmo Tell e  Il Barbiere di Siviglia di Rossini, a Giordano, con brani da Andrea Chenier, e ancora Donizetti con pezzi  da La Fille du Regiment, L’elisir d’amore e Don Pasquale di Donizetti, fino alla Norma di Bellini, e  Samson e Dalila di Camille Saint Saëns. Non possono ovviamente mancare brani dalle opere di Giuseppe Verdi: da Ernani a Rigoletto, fino al tradizionale Brindisi da La Traviata, in chiusura di serata.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà in Sala Da Ponte.

Articoli correlati

Thiene festeggia il “Buon Rientro”

Redazione

La Filarmonica suona per Telefono Amico

Redazione

Anche la provincia di Vicenza fra le “meraviglie” di Alberto Angela

Redazione

Lascia un commento

* Usando questa form acconsenti al salvataggio e l'utilizzo dei tuoi dati in questo sito.

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Accetta Leggi di più